Si comincia

Quando si apre un blog si inizia sempre con le presentazioni, io sono stanca di presentarmi, tanto che importanza ha chi sono e come mi chiamo!?

Questo è il terzo blog che apro, ho anche un sito, l’unico sul quale impiego tempo, energie e passione è l’unico che son certa sopravviverà a tutto ma del quale non parlerò mai quì, perché quello è il solo posticino tranquillo separato da quello che mi porto dentro…

Sembrerebbe anche contraddittorio visto che io ho un cattivo rapporto con me stessa, ma non importa… Le persone si sono affezionate a me ed io a loro! Loro sono la carica che mi spingono a continuare un progetto che forse mi salverà la Vita e mi farà uscire da questo tunnel all’interno del quale tante come me si perdono non riuscendo più a ritrovare la porta d’entrata per uscire fuori e rivedere la luce.

Ho aperto questo terzo spazio perché sento l’esigenza di tirare fuori, con le parole, quello che mi fa stare male e che mi fa stare bene. Ho bisogno di scrivere, di lasciare che le emozioni prendano forma attraverso la scrittura… Perché sono stanca di farmi del male, di ferirmi con gesti che mi fanno sprofondare in un abisso spesso tetro e troppo cupo per i miei occhi.

Ho chiamato il blog “Autunno Dentro” perché mi sento come questa splendida stagione… L’autunno è meraviglioso, il paesaggio si colora di tutte le nuance calde come l’arancio, il rosso, il giallo ma anche il marrone e spiragli ancora di verde… I colori del tramonto riversati su di una foglia caduta…

Ecco io sono come quella foglia, ricca di colori e di Vita dentro, ma che è caduta dal suo albero e si lascia morire…