Io speriamo che me la cavi

In vena di citazioni (Il titolo del post)

A parte gli scherzi, anche stavolta è passato parecchio tempo dall’ultima volta che ho scritto. Cosa è cambiato? Apparentemente nulla o forse sì.

Credo che qualcosa sia cambiato da qualche giorno, sempre nella speranza di non ricadere nel baratro altrimenti sarà la fine un’altra volta.

Diciamo che ho deciso di riempire la mia vita di più stimoli, stimoli che mi permettano di stare bene, di godermi ciò che mi fa stare bene e che mi trasmette tranquillità e pace.

I miei tre gatti, i due maschioni e la piccola sorcetta, le giornate di sole, pilates, giri in bicicletta baciata dal sole e accarezzata dal vento, il vento fra i capelli, i prati verdi in cui distendermi, cucinare cose buone e sane nonché vegane, mangiare i datteri mazafati (golosa io!) , il silenzio, leggere, ascoltare musica rilassante o pazza per scaricarmi e cantare…

Ho bisogno di ritrovare questa stabilità, perché è proprio quando mi sento instabile che mi abbuffo, mi perdo, non capisco cosa sono e cosa faccio, che ho voglia di cancellare con il cibo le emozioni che provo.

Ho 27 anni, quasi 28, ed è arrivato il momento di non buttare più anni della mia vita, ne ho buttati già 7, dietro chissà quali idee e aspirazioni che mi uccidono e che uccidono chi mi è vicino.

Ho deciso, anche se sono pronta alle ricadute, di amarmi un pochino, di apprezzarmi come fanno tante e tante persone che non mi conoscono direttamente ma che per un motivo o per un altro ammirano quello che faccio e come lo faccio.

Ho voglia di cambiare vita, e credo proprio che il prossimo anno sia la volta del cambiamento più drastico che abbia mai fatto. Il prossimo anno, spero veramente stavolta, andremo via, lontano da questo schifo, in un posto caldo, dove il mare riempirà le mie giornate di solitudine e pace, dove la frutta appagherà ogni mia voglia di qualcosa di buono, sano e naturale… Dove forse io finalmente rinascerò come la fenice… Dalle ceneri.

La cosa mi spaventa ma al tempo stesso mi riempie di gioia… Sarò ancora più lontana da tutto, più lontana di come lo sono ora, ma questa lontananza non minerà nessun rapporto che ho costruito in Italia. Ogni rapporto sarà forte e sicuro, sarà solido e non si sfalderà con nessun tipo di distanza… C’è sempre l’aereo per vedersi 😀

Insomma sono pronta a cambiare, e stavolta non è come le altre volte che ho detto e fatto le stesse promesse, stavolta mi sento diversa, sento che ho buttato troppi anni a piangermi addosso senza ottenere risultati. Aiutati che il ciel ti aiuta, è inutile aspettare che arrivi la mano di qualcuno a tirarti fuori dal vortice, se non ti ci tiri fuori da sola, potrai anche continuare a vivere nel tuo fottuto vortice e nessuno ti tenderà la mano per tirarti fuori di li.

Faccio affidamento su quello che sono, sulle nuove consapevolezze e i nuovi piaceri a cui voglio dedicare il mio tempo… Per non perderlo più dietro stupide aspettative ed ideali. 

 

Annunci
Inviato su ...